SIMPLICITER

MOSTRA PERSONALE 

DI DAVIDE SIDDI

QUANDO: Sabato, 31 Agosto 2019,

h. 19.30


DOVE: in Piazza Risorgimento 21, Arzachena

ORGANIZZA: Galleria Esdé 
TESTO CRITICO: a cura di Daniele Fadda

PER INFORMAZIONI: 
direzione@galleriaesde.com,
+39 3495369661

 

L'EVENTO

Galleria Esdé, galleria d’arte contemporanea, è lieta di presentare presso il suo temporary store ad Arzachena, l’esposizione “Simpliciter”, di Davide Siddi. 

 

L’inaugurazione della mostra, è prevista per sabato 31 Agosto 2019, a partire dalle h. 19.30. 

La mostra sarà visitabile sino al 5 settembre 2019 e sarà aperta tutti i giorni dalle 17.30 alle 20.30 o su appuntamento. 

 

Galleria Esdé presenta per l’occasione una rassegna di opere interamente dedicate al paesaggio interpretato secondo la sensibilità dell’artista cagliaritano Davide Siddi, già impegnato nella realizzazione dei 100 ritratti della comunità di Arzachena. 

 

L’evento “Simpliciter” è inserito nel progetto di residenza d’artista “Alzachinesi” di Davide Siddi, sostenuto e patrocinato dall’Amministrazione Comunale di Arzachena e in collaborazione con l’associazione Artechepassione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SIMPLICITER, LA MOSTRA

La ricerca artistica del pittore cagliaritano matura in Simpliciter: la scelta del tema e l’indagine sulle forme della natura permettono al pittore di sviluppare un linguaggio forte, in cui il lessico dell’acquerello viene sfruttato appieno. 

Arte figurativa, quella del pittore cagliaritano, che entra a buon diritto nella storia contemporanea dell’acquerello: tecnica ardua e, al modo di Davide, poco comune.

L’interesse di Davide Siddi è rivolto verso un paesaggio decadente, talvolta muto, ai limiti del naturale. Nonostante la perifericità dei luoghi e delle istanze antropiche, i profili dei moli catturano l’attenzione dell’uomo solo successivamente alla mediazione dell’artista, che per primo ha saputo coglierne la sostanza, il valore del tesoro nascosto. E come persino tale inquietudine e desolazione possa assurgere a bellezza, è spiegato ancora oggi dalle parole dell’artista e critico Adriano Cecioni: "la buona esecuzione di un brutto originale costituisce la bellezza dell’opera. Quindi l’opera è bella solo quando è bene eseguita, qualunque sia il soggetto che essa rappresenta". 

 Daniele Fadda

PAGAMENTO SICURO

SPEDIAMO CON

Galleria Esdé © - Galleria d'arte contemporanea 

Tutti i diritti riservati

Vico I dei Genovesi 6, 09124, Cagliari

P.IVA 03762070922

  • icona facebook
  • icona instagram
  • icona linkedin